Diventare Piercer?

In seguito a tutte le richieste che riceviamo regolarmente dal primo giorno di apertura del nostro studio, vogliamo rispondere a tutti così da non dover ripetere le stesse cose all”infinito.

Ogni mese abbiamo persone che ci chiedono “COME SI DIVENTA PIERCER”, chiedendoci dove si possono seguire corsi, se facciamo corsi..corsi corsi corsi.

Iniziamo col dire che essere PIERCER NON è una cosa che si impara facendo un corso. Con tutto il rispetto per chi si occupa di unghie, noi non facciamo unghie e tanto meno non siamo estetisti. Abbiamo rispetto per chi si occupa di estetica ma ESSERE PIERCER E’ PRIMA DI TUTTO UNO STILE DI VITA.

In questi ultimi anni  il piercing è diventato un fenomeno di massa e di conseguenza, “tutti si sentono appassionati e vogliono diventare piercers”.
Immaginate voi stessi cosa comporti per gli operatori che sono nel loro studio nel quotidiano a LAVORARE (e lo scrivo in grande perchè di lavoro si sta parlando) avere settimanalmente persone sconosciute che si presentano alla porta NON cercando un posto di lavoro, ma semplicemente chiedendo COME SI IMPARA. Molto spesso menzionando anche che si ha già “forato qualche amico” o che ci si è comprati tutto ciò che si ritiene sia l’occorrente su internet.

Essendo un fenomeno così in voga tra i giovani, come in tutti i settori del mondo spunta chi vuole LUCRARE (FARE SOLDI!) ed ecco che spuntano i corsi di TOT ore per “diventare piercer o tatuatore”.

L’unico modo per imparare il Body Piercing e capire realmente se lo si ha dentro il cuore è seguire  un APPRENDISTATO presso uno studio professionale VALIDO, passando dal pulire i pavimenti a, se lo si merita, entrare nella sala piercing.

Esiste una scuola a San Francisco (USA) aperta da “Fakir Musafar” che organizza corsi base ed avanzati, ed inoltre c’è la conferenza APP a Las Vegas ogni anno che sono considerati dei seminari intensivi per chi è alla ricerca di un apprendistato o lo sta già seguendo, che forniscono nozioni in più riguardo il body piercing. Questi sono quindi utili anche a chi è già un piercer professionista.

Che cos’è quindi un apprendistato?

Un apprendistato è definito come un periodo di progresso GUIDATO attraverso il quale si imparano le nozioni teoriche di base proseguendo poi per livelli più avanzati.

L’apprendista quindi inizierà a lavorare al bancone, dove imparerà il contatto con la clientela e le nozioni di base di igiene e conoscenza di gioielleria e materiali appropriati. Dopodichè si passerà a seguire il piercer nella sala piercing. Questo procedimento richiede, come per altri lavori, ANNI.

Avere un apprendista è sia una responsabilità sia un impegno enorme per un piercer ed uno studio. Ricordatevi che si tratta di avere una persona ogni giorno che assorbirà molto tempo ed energia.

Per poter accettare un apprendista bisogna avere anche la mole lavorativa adeguata ed ovviamente, la possibilità economica.
Accettare un assistente che stia al banco significa ASSUMERE una persona che lavori per lo studio e retribuirla. Perchè questo sia possibile BISOGNA AVERNE LA NECESSITA’.

Negli anni ho sentito queste frasi: “Hai capito male, io non voglio lavorare qui. Voglio solo imparare”.

Se non si ha la necessità di un aiutante, perchè insegnare ad una persona ciò che si ha appreso con tanti anni di fatica e sacrifici?

In Italia è generalmente difficile trovare un apprendistato perchè molto spesso la mole lavorativa è gestibile da un solo piercer che negli anni e con tanti sacrifici  si è creato la propria clientela. Ciò significa che nel caso non si abbia bisogno di un assistente, non si sarà intenzionati ad avere un apprendista, concetto abbastanza semplice e logico.

Negli Stati Uniti, negli studi di rispetto, i ritmi lavorativi sono molto più alti e di conseguenza le possibilità per i giovani appassionati sono più alte.

Al BorneoFlower al momento NON siamo in cerca di un apprendista. Siamo due piercers e per ora non c’è bisogno di nessuno ma ci auguriamo un giorno di avere la possibilità e la necessità di avere un aiuto, TROVANDO LA PERSONA GIUSTA CON LA PASSIONE DENTRO DI SE’.

Per noi il piercing è TUTTO nella vita e vogliamo al nostro fianco persone che siano come noi.

Questi sono i nostri consigli per poter essere tenuti in considerazione come apprendisti:

  • PRIMA DI TUTTO SIATE DEI BUONI CLIENTI!!!
    A meno che non troviate qualcuno che voglia lucrare su di voi, pensate davvero di bussare in uno studio in cui non siete praticamente mai entrati e di sentire il piercer che dice: Si stavo proprio aspettando te???
    Dimostrate al/alla piercer che stimate di avere rispetto per quello che fanno e fateli sentire apprezzati.
    Questo porta con il tempo a prendere confidenza ed eventualmente ad essere considerati in caso si presenti l’occasione di un apprendistato.
  • A meno che non scriviate ad uno studio che sia a centinaia di KM di distanza, NON PROPONETEVI COME APPRENDISTI INVIANDO UNA MAIL OPPURE UN SEMPLICE MESSAGGIO SU FACEBOOK.
    Noi stessi riceviamo emails e messaggi su facebook da persone di Sanremo e limitrofi che dicono di voler fare sacrifici pur di imparare, ma che non fanno nemmeno la fatica di presentarsi in studio di persona.
    A meno che non siate un cliente regolare, o non siate una persona conosciuta bene dallo studio, NON sarete tenuti in considerazione.

Tenete ben presente questo:

Se siete alla ricerca di un mestiere dove “non ci si sporca” e si guadagna bene
SIETE SULLA STRADA SBAGLIATA.

Essere piercer significa fare molti sacrifici e spesso, vivere e lavorare lontani da casa. Il tutto per una paga MINIMA.
Il piercing non vi farà diventare ricchi nè tantomento vi saranno offerti posti di lavoro SICURI con le stesse condizioni che si hanno in altri ambienti lavorativi.
Che lo si voglia o no questa è la realtà in Italia.

Pensiate che queste frasi siano scritte per demoralizzare le persone? NO!
Questa è semplicemente la verità e vale anche per noi. Faremmo mai altro nella vita? No! Perchè? Semplicemente perchè avere il cuore che batte per una forte passione, fa passare in secondo piano molte altre cose.

Come ultimo consiglio vi diciamo di NON iniziare a giocare con la salute dei vostri amici. Non fatelo se avete rispetto per questo mondo e per chi come noi cerca di offrire il servizio migliore e più sicuro che può ai propri clienti.

Cristiano e Corinne, BorneoFlower Piercing.

About Cristiano Aielli Professional Piercing

Piercing professionale dal 2005, Scarificazioni dal 2008. Offro: -Piercing in tecnica STERILE: Tradizionali Genitali Surfaces Microdermals Grosse dimensioni - Scarificazioni - Implants etc.
This entry was posted in borneoflower and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s