Informazioni riguardo la gioielleria da Body Piercing

Quello che vorrei fare oggi, è dare un po’ di informazione riguardo la gioielleria da body piercing, sia per fori freschi, che per quelli guariti.

La buona guarigione di un piercing, oltre che da altri fattori, è determinata dalla qualità del gioiello stesso.

IL MATERIALE DEI GIOIELLI:

Tra i numerosi materiali a disposizione, solo in pochi sono stati considerati validi e sicuri per i fori freschi. Alcune leghe metalliche sono state approvate in base all’utilizzo nel campo medico (spesso per impianti medicali) ed hanno denominazioni specifiche che rappresentano un preciso standard per la lega e la sua qualità, come determinato dall’American Society for Testing and Materials Standards (ASTM) (ora internazionale) e/o l’Internetional Organization for Standardization (ISO). Altri materiali, come oro e vetro naturale hanno una lunga storia di utilizzo nel piercing , risalente a centinaia ed anche migliaia di anni.

Il MATERIALE PER FORI FRESCHI:

  • Deve essere in grado di sopportare il calore e la pressione per poter essere sterilizzato in autoclave.
  • Deve essere compatibile con il corpo in modo da non causare irritazioni, allergie o infezioni.

Esistono dei certificati che provano il grado specifico di un metallo con un codice di assegnazione ASTM o ISO. Questi vengono forniti ai produttori di gioielleria dalle compagnie che vendono il materiale primo.

Il tuo piercer dovrebbe avere una copia di questi certificati a disposizione. Non hai bisogno di capire cosa tutti quei numeri significano, ma il documento dovrebbe indicare che il metallo utilizzato è uno di quelli elencati. Non ti sarà possibile sapere se quel gioiello è fatto di uno di quei metalli indicati, ma la presenza di quel documento, dovrebbe indicare che, chi ti sta vendendo il prodotto, sta comprando da compagnie valide in grado di fornire gioielleria di buona qualità.

  • L’ACCIAIO CHIRURGICO è creato da una varietà di leghe. Molte di queste sono utilizzate per gioielleria per il corpo, ma solo alcuni specifici gradi sono stati approvati come BIOCOMPATIBILI.  L’acciaio  ASTM F-138 , oppure ISO 5.832-1, sono compatibili. L’ISO 10993-(6,10 o 11) , oppure il marchio CEE (comunità economica europea) che è regolamentata dalla direttiva per il Nichel, sono classificazioni di compatibilità.
  • IL TITANIO è un metallo leggero, ideale per le persone con problemi di sensibilità al nichel. Questo materiale può essere anodizzato per creare gioielli di colori diversi senza compromettere la sicurezza. Il titanio che deve essere utilizzato è quello di grado da impianto (Ti6Al4VELI)che è ASTM F-136  o ISO 5832-3, oppure il titanio commercialmente puro che è  ASTM F-67.
  • IL NIOBIO è stato largamente utilizzato dai piercers con ottimi risultati per molti anni. E’ molto simile al titanio, ma non ha una designazione di grado chirurgico. Come il titanio, esso può essere anodizzato in diversi colori,inoltre grazie ad un processo termico può diventare anche di colore nero. Ricordatevi che sia nel niobo, come nel titanio, l’anodizzazione può svanire a causa della chimica del corpo, oppure se il gioiello è situato in zone con molto movimento.
  • ORO (giallo o bianco) è appropriato per fori iniziali se è 14k o maggiore, senza nichel, e se unito ad altre leghe, per dargli biocompatibilità.
  • Il PLATINO è un metallo molto prezioso, estremamente adatto alla gioielleria da body piercing. Tuttavia gioielleria fatta di questo materiale è rara e molto costosa, dovuto all’alto costo del materiale primo e dalla difficoltà della sua lavorazione.
  • POLIMERI BIOCOMPATIBILI (plastica) come il TYGON, PTFE(teflon) oppure il BIOPLAST. Questi materiali possono essere utilizzati in sostituzione al metallo. La mia personale opinione, è che non dovrebbero essere utilizzati per fori freschi nel cavo orale, in quando materiali porosi che tendono quindi a trattenere germi, batteri e cellule morte.
  • VETRO come quarzo fuso, vetro borosilicato etc. sono da considerarsi sicuri.

GIOIELLI DI QUALITA’:

  • Le superfici ed i terminali della gioielleria devono essere quindi privi di nichel, graffi, sbavature e residui di lucidatura. I gioielli adeguati hanno superfici non irregolari che potrebbero mettere in pericolo il delicato tessuto di guarigione di un piercing fresco. I gioielli di metallo devono essere lucidati a specchio. Se si indossano gioielli che hanno una superficie porosa od irregolare, le nuove cellule che si formano durante la guarigione crescono all’interno dell’irregolarità, quando si muove il gioiello queste piccole aree si strappano. In questa maniera si ritarderà il ciclo di guarigione favorendo la crescita di CICATRICI IPERTROFICHE.

FILETTATURE:

  • La gioielleria FILETTATA INTERNAMENTE fa parte degli standards dell’APP (Associazione Piercers Professionisti americana) per quanto riguarda la gioielleria da primo foro. La parte di gioielleria che passa all’interno del corpo ha una superficie liscia, ed il filetto è situato nel terminale come sfere, brillanti o coni per esempio. La gioielleria con filettatura interna evita ogni possibilità di graffiare il tessuto con la parte filettata, fattore molto importante per non danneggiare i fori in fase di guarigione. I gioielli filettati internamente sono più resistenti e stabili dunque è molto meno facile che si svitino i finali (palline o altro). Avere un gioiello che si svita facilmente, significa rischiare di perderlo e quindi rischiare che il nuovo piercing si richiuda anche in pochi minuti.
    Questo tipo di gioielleria è più costosa perché la sua produzione è più difficoltosa. Supermercati e centri commerciali vendono “gioielli” da piercing a prezzi bassi perché la QUALITA’ è molto più BASSA , essi sono anche di dubbia provenienza. La gioielleria di alta qualità, venduta in studi professionali seri, non è poi così costosa se paragonata alla nostra salute, che non dovrebbe avere un prezzo comunque!
  • La gioielleria FILETTATA ESTERNAMENTE invece lacera il tessuto ogni volta che viene inserita o tolta e può  favorire la raccolta di fluidi corporei nelle scanalature della filettatura causando infezioni. Questi tipi di gioielli, dovrebbero essere utilizzati solo per fori completamente guariti.

Ho voluto scrivere questo articolo per invitarvi a pensare prima di acquistare gioielli da introdurre nei  vostri piercing, come già citato sopra, non cercate di risparmiare rischiando la vostra salute!

Sito ufficiale dell’Associazione Piercers Professionisti
Sito ufficiale dell’Associazione Piercers e Tatuatori Professionisti Italiani

About Cristiano Aielli Professional Piercing

Piercing professionale dal 2005, Scarificazioni dal 2008. Offro: -Piercing in tecnica STERILE: Tradizionali Genitali Surfaces Microdermals Grosse dimensioni - Scarificazioni - Implants etc.
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s